Venzago

Venzago

Spumante che prende il nome dall’appezzamento di produzione delle uve trebbiano e chardonnay da cui è composto.
La raccolta anticipata delle uve dona al mosto maggiore acidità. L’utilizzo di lieviti indigeni e la rifermentazione in autoclave permettono di scolpire un cuvée dal profilo delicato, ricco di profumi, persistente al palato e dal finissimo perlage.

IN VIGNA

Zona: Pozzolengo

Vigneto: Venzago, terreno argilloso, sesto di impianto 2.80 m x 0.80 m

Forma di allevamento: archetto semplice

Vendemmia: 100% a mano dal 10 settembre – 10 ottobre

Resa per ettaro: 120 q/Ha

IN CANTINA

Vinificazione: in bianco con pressatura soffice, pressa azoto

Fermentazione e riferimenti: a temperature controllate, rifermentazione con metodo Charmat, in autoclave per 3/4 mesi

Composizione: gradazione alcolica 12,5% Vol.

Vinificazione in bianco con pressatura soffice, fermentazione con metodo Charmat in vasche di acciaio a temperatura controllata; rifermentazione in autoclave a seguito di aggiunta di zuccheri e lieviti per una durata di circa 3/4 mesi bloccata mediante la refrigerazione del vino a -5°C che consente di mantenere intatte ed esaltare le sostanze volatili profumate. Lo spumante viene infine chiarificato filtrato ed imbottigliato.

IN TAVOLA

Caratteristiche organolettiche: vino limpido, di colore giallo paglierino con riflessi verdognoli, perlage fine e persistente; profumo delicato e fresco che richiama sentori di frutta tropicale e leggere note di crosta di pane; gusto elegante, armonico e con buona persistenza al palato

Temperatura di servizio: 10°C

Abbinamenti: ideale per l’aperitivo, si sposa bene anche con pesce d’acqua dolce, pollami, carni bianche e dessert

Categoria:

Ti potrebbe interessare…